icona_social_facebook.png

Adria Ship e la sua flotta al 60° Nautico di Genova

Dopo 23 anni d’ininterrotta attività, Adria Ship si prepara per i saloni nautici autunnali di Cannes e di Genova. La società, con sede principale a Grado e un network in tutta Italia, auspica che questi due eventi possano svolgersi con la tranquillità che meritano dopo le sofferenze e i disagi causati dalla pandemia del Covid 19.
Luigi Coretti, direttore commerciale e amministratore insieme alla sorella Giovanna dell’Adria Ship, attendono con ansia e mal celato orgoglio di presentare a Genova, in assoluta prima mondiale, il nuovo Bali 4.6. A fare degna cornice a questo debutto mondiale saranno esposti, per la prima volta in Italia, anche il Bali 4.8 e il Bali Catspace.
Adria Ship è da 23 anni l’importatrice esclusiva per l’Italia dei cantieri Elan e quindi non poteva mancare a Genova il richiestissimo E 3, cioè il “natante“ desiderato da molti italiani, perché conducibile senza patente e senza impicci burocratici, l’imbarcazione versatile per competere in regata o per navigare confortevolmente in crociera. Non poteva inoltre mancare la prestigiosa ammiraglia della flotta Adria Ship e cioè il lussuosissimo Southerly 480, prodotto dai cantieri inglesi del Discovery Group.

Il ricco catalogo di offerte Adria Ship

Adria Ship è forse l’unico importatore italiano che si presenta sul mercato con il repertorio completo di tutti i possibili desideri velici. Facciamo una breve sintesi. Lo storico marchio Elan consente ad Adria Ship di offrire le performanti imbarcazioni della linea “E”, affiancate dai confortevoli “Impression” a cui si aggiungono gli Elan GT, una serie arricchita dal Porsche Design, che mantiene comunque le performance e il confort della tradizione Elan.
Per i catamarani, scoperti solo recentemente dai velisti italiani, la famiglia Coretti ha dotato Adria Ship di un marchio di eccellenza e per certi versi esclusivo. Catana Group è l’unico cantiere di catamarani che è in grado di produrre imbarcazioni superperformanti – in infusione di carbonio, con derive laterali, perfino boliniere e capaci di raggiungere velocità superiori al vento reale – accanto alla rivoluzionaria linea dei catamarani Bali adatti alla crociera familiare e ricercati dalle compagnie di charter.
Infine la ciliegina sulla torta Adria Ship sono le imbarcazioni inglesi del gruppo Discovery. Dal “pret a porter “ sempre più diffuso in tutti i cantieri del mondo al modello di yacht “sartoriale“. Una metafora che ben si adatta per chi desidera possedere, appunto, uno yacht arredato a proprio gusto con la scelta meticolosa delle essenze dei masselli che compongono il lay out interno della propria barca. E’ impossibile che un importante cantiere possa permettersi di esporre a Genova tutta la propria produzione, figuriamoci chi rappresenta tre cantieri con un totale di oltre 7 linee per un totale di circa 30 modelli diversi d’imbarcazioni. Tuttavia Luigi Coretti e la sua equipe porteranno al 60° Salone Nautico Internazionale di Genova, che avrà luogo dal 1° al 6 ottobre, uno stuzzicante assaggio del loro ampio catalogo, specializzato per accontentare qualsiasi velista per ogni caratteristica d’imbarcazione e per tutte le possibili fasce di prezzo. Arrivederci a Genova al 1 ottobre, dopo Cannes dall’8 al 13 settembre. Buon Vento

Da oltre 20 anni ci prendiamo cura della tua più grande passione: la vela.

Condividi:

Categorie:

Ti potrebbe interessare:

In barca con il cane

Chi vive con un cane lo sa: il tempo che il peloso passa con il suo umano non è mai troppo. Chi va per mare

Le carte nautiche

Le carte nautiche sono le migliori compagne di viaggio che chi va per mare possa desiderare. E sono così importanti per la navigazione da essere

Terminologia in barca a vela

Conoscere il nome delle cose è importante, in qualunque campo del vivere. Ci sono situazioni però in cui l’approssimazione terminologica è meno tollerata che altrove.

Il meteo in barca

La capacità di prevedere il meteo in barca è fondamentale per una navigazione tranquilla, sicura e divertente. Per questo, nonostante gli strumenti che la tecnologia

Le vele

Quando parliamo di barche a vela non possiamo prescindere, appunto, dalle vele. Numero, forma e funzione sono tra le prime nozioni che ci vengono insegnate.

Ti è piaciuto quest'articolo?

Ricevi in anteprima le novità in esclusiva.

Ti è piaciuto quest'articolo?

Ricevi in anteprima
le novità in esclusiva.